Denise, prelevato il Dna della ragazza Rom di Scalea: si attendono i risultati

Denise, prelevato il Dna della ragazza Rom di Scalea: si attendono i risultati

La giovane disse che era disposta a fare il test del Dna ma più che mai sicura delle sue origini


SCALEA – E’ stato prelevato il Dna di Denisa, la ragazza di Scalea entrata nel caso di Denise Pipitone, scomparsa a 4 anni da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. La notizia è arrivata in diretta su Canale 5, nella giornata di ieri giovedì 20 maggio 2021.

Nei giorni scorsi la giovane è stata intervistata dalla trasmissione televisiva in onda sulle reti Mediaset, Pomeriggio 5, dove si era detta disposta a fare il test del Dna ma più che mai sicura delle sue origini. Denisa, che abita in Calabria, ha spiegato di essere nata il 4 maggio 2002 da una famiglia romena e di esserevenuta in Italia all’età di 7 anni.

Quando qualcuno ha paragonato Denisa a Denise Pipitone la giovane si è detta piuttosto scioccata perché non ha mai pensato ad un risvolto del genere. Nonostante le sue dichiarazioni, però, laProcura di Marsala – che ha riaperto il caso Pipitone nei giorni scorsi – ha deciso di non lasciare nulla al caso. L’esito del test verrà comunicato nei prossimi giorni.