Domani il cambio colore delle Regioni: 3 in lizza per la zona bianca, ecco quali

Domani il cambio colore delle Regioni: 3 in lizza per la zona bianca, ecco quali

In attesa dei nuovi parametri per l’attribuzione delle fasce di rischio l’Italia si appresta a diventare quasi tutta gialla


ITALIA – In attesa dei nuovi parametri per l’attribuzione dei colori (quello di venerdì 14 maggio dovrebbe essere l’ultimo monitoraggio effettuato con gli attuali criteri), dato il possibile innesto di un Rt ospedaliero, diverso da quello considerato fino ad ora, l’Italia la settimana prossima si appresta a diventare tutta gialla. Delle tre regioni attualmente arancioni, solo la Valle d’Aosta dovrebbe restare tale.

Le altre due, Sicilia e Sardegna, passeranno da lunedì 17 maggio nella fascia con minori restrizioni, a meno di novità dell’ultima ora. E intanto spuntano le prime regioni con incidenza settimanale dei contagi sotto quota 50 ogni 100mila abitanti, perciò candidabili per la zona bianca: Molise, Sardegna e Friuli Venezia Giulia. Del resto siamo in una fase di riduzione non solo della curva dei contagi ma anche dei ricoveri ospedalieri.

Per questo nell’ultimo monitoraggio ben 13 Regioni (oltre alle due province autonome di Trento e Bolzano) avevano un rischio basso, parametro che fa restare in zona gialla anche con Rt (l’indice di trasmissione del contagio) superiore a 1. Una situazione quest’ultima che comunque il monitoraggio del 14 maggio non dovrebbe contemplare in nessuna regione.