È ufficiale, la Campania resta in zona gialla anche per la prossima settimana

È ufficiale, la Campania resta in zona gialla anche per la prossima settimana

I dati del monitoraggio dell’Iss riferiscono che la regione ha un indice di contagio Covid19 (Rt) in calo, pari a 0,82 ampiamente inferiore a 1


CAMPANIA – La Campania resta in zona gialla anche per la prossima settimana: i dati del monitoraggio dell’Istituto superiore di Sanità riferiscono che la nostra regione ha un indice di contagio Covid19 (Rt) in calo, pari a 0,82 (0,8-0,84) ampiamente inferiore a 1 e, secondo i meccanismi che regolano la suddivisione in fasce di rischio, la regione amministrata da Vincenzo De Luca si conferma in una zona di minime restrizioni.

Infatti anche la resilienza delle strutture sanitarie non è messa in crisi, ovvero non ci sono ricoveri in terapia intensiva o in degenza tali da pregiudicare la tenuta degli ospedali Covid in Campania, così come è evidente il calo dell’incidenza, cioè i positivi ai tamponi ogni 100mila abitanti.

Nonostante ciò la Campania ha ancora un alto numero di casi giornalieri, questa settimana i nuovi positivi sono stati 8.462, secondi solo alla Lombardia. Ciò significa che il virus continua a circolare e che, vista soprattutto l’altissima densità abitativa delle aree metropolitane (Napoli in particolar modo), è necessario non abbassare la guardia e continuare a stare attenti.