Furto in tabaccheria, scatta l’allarme spari contro il proprietario

Furto in tabaccheria, scatta l’allarme spari contro il proprietario

Approfittando del coprifuoco i malviventi hanno agito indisturbati, entrando nel locale da una finestra situata sul retro dell’attività


CASERTA – Ancora un furto in una tabaccheria, questa volta a Sessa Aurunca dove la scorsa notte un locale è stato svaligiato da quattro uomini. Sarebbero gli stessi che da mesi stanno mettendo a ferro e fuoco i bar-tabacchi dell’alto Casertano.

Approfittando del coprifuoco, come riportato da Il Mattino, i malviventi hanno agito indisturbati, entrando nel locale da una finestra situata sul retro dell’attività. Il colpo ha permesso ai ladri di portare via un bottino da circa 40mila euro. Nel dettaglio, sono stati rubati gratta e vinci e una grande quantità di tabacchi ma non solo. I malviventi hanno anche svaligiato le slot machine.

Il titolare dell’attività, ex militare dell’arma e presidente dell’associazione carabinieri, è stato allertato dal rumore delle slot machineSi è affacciato dal terrazzo di casa e ha iniziato a gridare i quali hanno esploso dei colpi di pistola verso l’ex carabiniere, mancandolo di un soffio.