Giugliano, blitz di carabinieri e Municipale: sequestrata l’area Maison del Mare nel lido ‘Le Ancore’

Giugliano, blitz di carabinieri e Municipale: sequestrata l’area Maison del Mare nel lido ‘Le Ancore’

Rilevate diverse irregolarità: nei giorni scorsi era stata teatro di una violenta rissa


GIUGLIANO – I Carabinieri della Stazione di Varcaturo, dipendenti dalla compagnia giuglianese diretta dal Capitano Andra Coratza,  insieme a quelli del NAS e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli e alla Polizia Municipale di Giugliano, guidati dalla comandante Maria Rosaria Petrillo, hanno effettuato un controllo ad un noto lido balneare di Licola. La titolare è stata denunciata a piede libero per violazioni relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro, sanzionata per la presenza di un lavoratore irregolare e per carenze igienico-sanitarie.

Nel corso delle attività sono state applicate sanzioni amministrative e prescrizioni penali pari a 20 mila euro circa ed è stata posta sequestrato l’area Maison del Mare nel lido ‘Le Ancore’.  Un’area demaniale di circa 2mila metri quadrati, che era stata recintata senza le previste autorizzazioni. La stessa negli scorsi fine settimana aveva ospitato alcuni eventi poi degenerati in assembramenti e risse.