Giugliano, ennesima “alba tossica”: grosso incendio al capo rom in via Carrafiello

Giugliano, ennesima “alba tossica”: grosso incendio al capo rom in via Carrafiello

L’accusa via social: “Vere e proprie discariche illegali organizzate a ridosso di centri abitati e campagne coltivate. Dov’è l’Esercito?”


GIUGLIANO IN CAMPANIA – Ennesimo incendio in un campo rom a Giugliano. Dalle prime luci dell’alba, infatti, si è levato alto il fumo dal campo di via Carrafiello, come documentato dalla pagina Facebook “La Terra dei Fuochi”. A corredo del video pubblicato è stato scritto un post che ha descritto nel dettaglio quanto accaduto.

Ecco quello che si legge, con tanto di accuse per l’assenza di controlli adeguati, a detta dell’amministratore della pagina social:

“Alba tossica nella Terra dei fuochi, ecco la Transizione Ecologica con l’Esercito H24… Ore 4:40 23 maggio 2021 Giugliano zona via Carrafiello, continui veleni nei pressi dei soliti campi  rom, luoghi fissi di scarico e incendio di materiali speciali e pericolosi a cielo aperto. Vere e proprie discariche illegali organizzate a ridosso di centri abitati e campagne coltivate. Come molti di voi sanno, ormai ho scelto di andar via da questo inferno ma continuo a seguire e ricevere vostre segnalazioni. Quando vedi che per tanti anni la gente si fa fare tutto questo e nessuno reagisce allora capisci che l’unica soluzione è andarsene via. Se questa pagina non avesse 12 anni di documentazione giornaliera non potrei dire che questo è un vero e proprio piano di avvelenamento di massa voluto dalle istituzioni, oggi non ho più alcun dubbio… E voi? Nonostante l’Esercito italiano pattuglia il territorio già dal 2013. Sono passati altri 8 anni da quando i militari si alternano a controllare il territorio, e come vedete, i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Immaginate se non ci fossero stati? Non è che questi militari anziché contrastare i criminali li abbiano messi solo per prendervi in giro o peggio per coprire chi commette tali reati? Impiegare un Esercito regolare, che di fatto non riesce nemmeno a fermare quattro piromani, come vorrebbero affrontare le guerre? Ma poi, guerre di che? Ah dimenticavo, le chiamano esportazioni di democrazia… Viva la Repubblica, delle Banane”.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO