Giugliano, tentano rapina in un negozio e colpiscono il titolare con una spranga sul volto: arrestati due uomini a Casacelle

Giugliano, tentano rapina in un negozio e colpiscono il titolare con una spranga sul volto: arrestati due uomini a Casacelle

La reazione violenta al rifiuto del commerciante di consegnare l’incasso. I carabinieri – allertati dal 112 – sono intervenuti in pochissimi minuti e hanno rintracciato i due


GIUGLIANO IN CAMPANIA –  I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato per rapina aggravata in concorso, due persone di origine africana, rispettivamente di 25 e 23 anni.

L’episodio è avvenuto ieri sera, a Giugliano in un negozio di bibite di via Casacelle, nei pressi della chiesa evangelica.

I due hanno tentato di perpetrare la rapina all’interno dell’attività commerciale di via Casacelle. Hanno intimato al proprietario di consegnar loro l’incasso. Lui si è rifiutato e loro lo hanno colpito al volto con una spranga di ferro. Sono usciti dal locale per poi andar via ma non prima di aver lanciato alcune bottiglie di vetro all’indirizzo del negozio.

I carabinieri – allertati dal 112 – sono intervenuti in pochissimi minuti e hanno rintracciato i due uomini a distanza di alcune decine di metri dall’attività commerciale. Li hanno bloccati e arrestati.

Fortunatamente non ci sono stati feriti. Gli arrestati sono stati tradotti al carcere di Poggioreale.