Napoli, arriva l’ufficialità: Luciano Spalletti è il nuovo allenatore azzurro

Napoli, arriva l’ufficialità: Luciano Spalletti è il nuovo allenatore azzurro

Per il tecnico toscano contratto biennale a circa tre milioni di euro a stagione


NAPOLI – Luciano Spalletti è ufficialmente il nuovo allenatore del Napoli. L’annuncio è stato dato poco fa dal presidente Aurelio De Laurentiis via Twitter. Per il tecnico toscano, che ha all’attivo qualificazioni Champions con Inter, Roma e Udinese, Coppa Italia e Supercoppa Italiana con i giallorossi e due campionati vinti in Russia con lo Zenit, due anni di contratto a circa 3 milioni di euro a stagione. Si partirà da un bonus di 2,7 fino ad arrivare ad un massimo di 3,5 milioni a stagione. Ieri sera la firma.

I possibili scenari con il nuovo allenatore

Spalletti predilige un 4-2-3-1, si proseguirà quindi sulla falsariga di Gattuso. Sicuri partenti Bakayoko, per fine prestito, ed Hysaj, per fine contratto, diverse le situazioni da valutare. La mancata qualificazione Champions potrebbe portare ad un sacrificio, forse due. Lascerà Napoli, molto probabilmente, almeno uno tra Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz. Obiettivi di mercato Emerson Palmieri, laterale sinistro del Chelsea e della nazionale italiana, e di Zaccagni, centrocampista offensivo del Verona. Possibile anche l’arrivo di Danilo D’Ambrosio dall’Inter. Il difensore, di Caivano, è in scadenza di contratto e, quando Spalletti allenava i nerazzurri, ha spesso giocato titolare.

Il tweet del presidente Aurelio De Laurentiis:

“Sono lieto di comunicare che Luciano Spalletti sarà il nuovo allenatore del Napoli dal prossimo 1° luglio. Benvenuto Luciano, insieme faremo un grande lavoro”.