Napoli, custode aggredito dal branco nella notte: salvato da un agente fuori servizio

Napoli, custode aggredito dal branco nella notte: salvato da un agente fuori servizio

Il poliziotto, capendo cosa stava succedendo, ha esploso tre colpi in aria, mettendo così in fuga i delinquenti


NAPOLI – L’episodio al vaglio degli inquirenti ha avuto luogo ieri sera intorno alle 23:30 dinanzi al Teatro San Ferdinando di Napoli, nel quartiere Vicaria, dove si è consumato un pestaggio ad opera di 4 persone, che si sono scagliate contro un custode. I vigliacchi, come riportato dal Mattino, si sono fatti beffe anche del coprifuoco e nella piazza intitolata a Eduardo de Filippo è andato in scena il vergognoso linciaggio del giovane 30enne. L’uomo, per fortuna, è stato salvato da un poliziotto fuori servizio che si trovava in quella zona.

L’agente ha notato il branco che si accaniva contro il custode. La vittima era distesa a terra e tentava di difendersi da botte e persino coltellate. Il poliziotto ha così estratto la pistola d’ordinanza qualificandosi come agente ed esplodendo tre colpi in aria, riuscendo a mettere in fuga gli aggressori.