Napoli, lutto nel quartiere: Giuseppe “Peppetto” muore a soli 45 anni

Napoli, lutto nel quartiere: Giuseppe “Peppetto” muore a soli 45 anni

L’ultimo saluto all’uomo, conosciuto da tutti come una persona solare, avrà luogo oggi pomeriggio


NAPOLI – Lutto a Napoli per un’altra morte prematura. Fuorigrotta piange infatti Giuseppe Persico, per tutti “Peppetto”, definito un “eterno spirito libero”. L’uomo aveva soltanto 45 anni ed era ricoverato in ospedale da qualche tempo. “Peppetto” era molto amato da chi lo conosceva, lo dimostrano i circa 200 messaggi lasciati sul suo profilo Facebook da coloro che lo amavano.

“Sei andato via e hai lasciato un enorme vuoto dentro noi – scrive Denise – Non ci sono parole, solo lacrime Un vecchio detto dice che ci sono alcuni che portano una luce così grande nel mondo che anche dopo che se ne sono andati la luce rimane, sicuramente si riferisce a te Peppetto , mi mancherai”.

“Non ho parole per aver appreso questa notizia – dice Salvio – Le prime feste belle le ho fatte insieme a te quando stavamo alle scuole medie. Resterai sempre nel mio cuore. Riposa in pace”.

“Caro Peppetto sei sempre stata una persona solare e voglio ricordarti così”, scrive Arnaldo.

I funerali dell’uomo si terranno oggi pomeriggio, alle 16, presso la Chiesa del Buon Pastore.