Napoli, minaccia di togliersi la vita in strada: dopo più di 4 ore l’uomo è sceso dall’impalcatura

Napoli, minaccia di togliersi la vita in strada: dopo più di 4 ore l’uomo è sceso dall’impalcatura

Sul posto i vigili del fuoco che hanno tentato invano di raggiungerlo mentre continuava a scappare da un palazzo all’altro


NAPOLI – Traffico paralizzato a Corso Umberto, uomo di origini africane ha minacciato di suicidarsi. Si tratterebbe di un cittadino extracomunitario, al momento non sono state rese note le generalità, si è arrampicato su un palazzo come forma di protesta per  chiedere  il permesso di soggiorno.

Sul posto i vigili del fuoco, con gonfiabile nel caso si fosse buttato, che hanno tentato invano di raggiungerlo mentre continuava a scappare da un palazzo all’altro. Fortunatamente la situazione sembra essersi calmata, l’uomo è sceso dall’impalcatura intorno alle 14,20 e gradualmente la situazione si è avviata verso la normalità.

Sul posto sono intervenuti, oltre a Polizia Municipale e Vigili del Fuoco, anche i soccorsi del 118, i carabinieri e la Polizia di Stato. Per motivi di sicurezza la circolazione è stata interdetta nel tratto da piazza Garibaldi a piazza Calenda