Napoli, va a 300 km all’ora in tangenziale e si filma: pioggia di critiche sui social

Napoli, va a 300 km all’ora in tangenziale e si filma: pioggia di critiche sui social

Il consigliere: “Ma cosa si vuole dimostrare?”


NAPOLI – A segnalare l’accaduto è stato Francesco Emilio Borrelli, che tramite segnalazione ha repostato il video di un soggetto che, superando i limiti di velocità prestabiliti e rappresentando dunque un pericolo per chiunque, ha ben deciso di viaggiare in tangenziale ad una velocità di 300 km/h, il tutto filmandosi: “Consigliere, le volevo segnalare questo video su Instagram. Lei ritiene normale filmarsi mentre si va a quasi 300 km/h su una moto sulla #tangenziale di #Napoli? Cosa si vuole dimostrare? Siamo circondati da scellerati in questa città…”.

Dopo il contenuto postato da Borrelli sono stati a decine i commenti indignati da parte dei residenti nelle zone limitrofe e non della tangenziale di Napoli: “Percorro quel tratto ogni giorno, e lo percorrono anche i miei figli. Come si può stare tranquilli sapendo che ci sono folli del genere che commettono simili crimini e ne vanno anche fieri filmandosi?”, scrive Antonio. Il contenuto del video è stato inviato alla Polizia Postale, nella speranza che possa risalire al colpevole.