Napoli, veranda abusiva alla Riviera di Chiaia: scatta il sequestro

Napoli, veranda abusiva alla Riviera di Chiaia: scatta il sequestro

Borrelli: “Non è tollerabile che si continui a costruire in modo selvaggio sul territorio facendo assurde e pericolose speculazioni.”


NAPOLI – Ancora illeciti edilizi in territorio napoletano. Nel capoluogo campano, infatti, alla Riviera di Chiaia si stava costruendo in modo abusivo una veranda sul tetto di un edificio ma i lavori sono stati bloccati e il manufatto posto sotto sequestro dalla Polizia Municipale nella mattinata del 5 maggio dopo che un cittadino aveva segnalato l’illecito al Presidente della I Municipalità e a Europa Verde.

“Ringraziamo il Comandante della Polizia Municipale per il rapido intervento. Non è tollerabile che si continui a costruire in modo selvaggio sul territorio facendo assurde e pericolose speculazioni edilizie”- hanno commento il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e quello della Municipalità I Gianni Caselli.