Oggi cabina di regia, dai centri commerciali ai matrimoni: le possibili date per riaprire

Oggi cabina di regia, dai centri commerciali ai matrimoni: le possibili date per riaprire

Attese in giornata anche novità sui parametri, con la possibile introduzione dell’indice Rt ospedaliero per definire i cambi di colore


ITALIA – Riunione a Palazzo Chigi per decidere su un eventuale allentamento delle misure. Sul coprifuoco, si va verso uno spostamento alle 23 o a mezzanotte. Possibili news anche sui parametri per le zone, al vaglio l’introduzione dell’indice Rt ospedaliero

Coprifuoco in Italia alle 23 o a mezzanotte, riaperture e possibile allentamento di misure e regole anti covid. Sono questi i principali temi sul tavolo della cabina di regia che si riunirà oggi a Palazzo Chigi. Attese in giornata anche news sui parametri, con la possibile introduzione dell’indice Rt ospedaliero per definire i cambi di colore tra zona rossa, arancione e gialla. Intanto, con i dati sui contagi in netto miglioramento, aumenta il pressing delle regioni. Soprattutto sul coprifuoco, che sarà probabilmente portato alle 23 o alle 24.

COPRIFUOCO  

L’inizio delle restrizioni notturne, su cui si è dibattuto molto nell’ultimo periodo, potrebbe slittare. Ora il coprifuoco è fissato per le 22, ma potrebbe essere spostato alle 23 se non anche alle 24. La linea guida dell’esecutivo di Mario Draghi, in ogni caso, rimane sempre quella della prudenza e della gradualità sull’allentamento delle varie misure

CENTRI COMMERCIALI

Da oltre 6 mesi i centri commerciali sono chiusi nel fine settimana. Sabato 22 maggio, la situazione potrebbe cambiare, e le serrande potrebbero essere alzate anche nel weekend. La decisione sarà presa proprio dalla cabina di regia, ma non è escluso che la data della ripartenza possa slittare al 29 maggio

RISTORANTI AL CHIUSO 

Il decreto attualmente in vigore, che su alcune misure potrebbe registrare novità già in questi giorni, fissa la riapertura dei ristoranti al chiuso, “con consumo al tavolo, dalle ore 5:00 fino alle ore 18:00 e nel rispetto di protocolli e linee guida”, all’1 giugno.

PALESTRE ED EVENTI SPORTIVI

Data attualmente fissata all’1 giugno anche per la ripartenza delle palestre, così come per la possibilità di tornare ad assistere agli eventi sportivi, con la capienza limitata al 25% e comunque con non più di mille spettatori all’aperto e 500 al chiuso.

FIERE CON PUBBLICO

Il 15 giugno scatterà invece il via libera per le fiere con la presenza di pubblico. Da ricordare che, prima del 15 giugno, è possibile “svolgere attività preparatorie che non prevedono afflusso di pubblico”.

MATRIMONI