Pozzuoli, degrado choc in una palazzina di via Ariete: residenti tra animali e odori nauseabondi

Pozzuoli, degrado choc in una palazzina di via Ariete: residenti tra animali e odori nauseabondi

Uno degli appartamenti è in evidente stato di abbandono: la situazione è davvero preoccupante dal punto di vista sanitario


POZZUOLI – Immagini terrificanti che rievocano vecchi film horror. È però tutt’altro che finzione, piuttosto una dura realtà quella che vivono i residenti di una palazzina in via Ariete a Pozzuoli.

L’ultimo dei tre piani della stessa era stato acquistato tempo fa da privati ma i proprietari, per motivi ad oggi sconosciuti, non hanno più pagato il mutuo stabilito portando la banca di riferimento a riappropriarsi dell’immobile.

Da quel momento, però, le condizioni dello stesso sono peggiorate notevolmente ed ancora oggi lo stato di abbandono generale è evidente e preoccupante. Animali, escrementi, sono soltanto alcune delle ‘caratteristiche’ di questo appartamento ad oggi nelle mani del curatore fallimentare il quale, tuttavia, nonostante diverse sollecitazioni, non ha fatto niente per migliorarne le condizioni.

La denuncia arriva da Umberto Mercurio, presidente dell’associazione Licola Mare Pulito: “Abbiamo scritto più volte anche all’ASL- dice- per denunciare lo stato di abbandono dell’abitazione senza però avere alcun riscontro. Coloro che abitano nella palazzina sono costretti ogni giorno a fare i conti con cattivi odori e animali ovunque: le condizioni generali sono davvero drammatiche”.

I residenti, intanto, continuano a denunciare nella speranza che le istituzioni, compresa l’amministrazione locale, facciano qualcosa per consentire un miglioramento della situazione