Qualiano, dal 2 giugno parte la raccolta del vetro “porta a porta”. Novità sulla differenziata

Qualiano, dal 2 giugno parte la raccolta del vetro “porta a porta”. Novità sulla differenziata

Cambiano anche i giorni per il deposito di carta e cartone. Ecco il calendario aggiornato


QUALIANO – Dal 2 giugno partirà in modo sperimentale la raccolta del vetro “porta a porta” per le utenze domestiche e gradualmente spariranno dalla città tutte le campane, molto spesso diventate ricettacolo dei rifiuti per gli incivili.
 
L’assessore all’ambiente Elvira Di Nardo a tal proposito dichiara: “In continuità con il lavoro svolto precedentemente dall’assessore Principia De Rosa, oggi arriviamo al tanto agognato obiettivo che questa amministrazione – in materia ambientale – si era prefissato. La raccolta del vetro porta a porta e l’eliminazione delle campane in strada”.
 
“Il primo ed il terzo mercoledì del mese, in orario serale, il vetro potrà essere depositato in buste trasparenti. Il secondo ed il quarto mercoledì del mese, invece, potranno essere depositati carta e cartone. Presto ci saranno aggiornamenti anche per le attività commerciali per le quali stiamo cercando di organizzare un servizio settimanale”, conclude l’assessore.
 
Nessun cambiamento, invece, per il deposito degli altri rifiuti. La raccolta proseguirà allo stesso modo in cui avviene oggi, come da calendario allegato.
 
“Fondamentale per la partenza del progetto è stato il lavoro degli assessori e della Multiservizi con il coordinamento dell’ufficio ambiente del comune”, dichiara il sindaco Raffaele De Leonardis.
 
“Affinché il servizio di raccolta differenziata resti efficace – continua De Leonardis – è necessaria la collaborazione di tutti i cittadini con la scrupolosa osservanza delle regole di separazione e collocazione dei rifiuti. I cittadini di Qualiano hanno già dimostrato la propria civiltà a riguardo e non ho dubbi che continueranno a fare il proprio dovere. Bisogna agire con coscienza oggi per preservare il futuro delle prossime generazioni”
ECCO IL CALENDARIO AGGIORNATO