“Quanti soldi ci vogliono per cacciare a questo?”: la denuncia del sindaco di Bacoli

“Quanti soldi ci vogliono per cacciare a questo?”: la denuncia del sindaco di Bacoli

Da un video sui social i particolari. Il primo cittadino: “Fatto gravissimo, non sono in vendita”


BACOLI – Un episodio sconcertante che, se confermato, sarebbe davvero gravissimo. È accaduto a Bacoli dove sarebbe stato messo in atto un tentativo di far cadere l’attuale amministrazione comunale attraverso l’utilizzo di denaro.  A denunciarlo è stato il primo cittadino bacolese Josi Gerardo Della Ragione.

“È un fatto gravissimo – dice il sindaco – che si evidenzia da un video che circola sui social. E che fa presagire una possibile compravendita di consiglieri comunali. O, peggio ancora, ogni tipo di metodo utile a raggiungere l’obiettivo. Un episodio intollerabile, inquietante, evidentemente non nuovo al contesto sociale e politico in cui, da anni, ogni giorno, provo a fare la mia parte a favore della nostra meravigliosa città”. Sull’episodio è intervenuto anche il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

“Esprimiamo la nostra solidarietà nei confronti del sindaco Della Ragione – sostiene – che sappiamo bene essere persone corretta, seria e soprattutto incorruttibile. La sua amministrazione sta portato avanti progetti di riqualifica, di valorizzazione del territorio e di ripristino della legalità che non hanno precedenti, chi vuol ‘mandarlo via’ evidentemente vuole il male della propria terra ed è mosso soltanto da interessi personali ed economici che minano la salute del territorio. Chiamo di andare a fondo in questa vicenda al più presto”.

Possibile immaginare a questo punto l’avvio di un’indagine per fare luce su una vicenda che ha davvero dell’incredibile.