Ragazzino massacrato di botte per un sorpasso: “Tu non sai a chi sono figlio”

Ragazzino massacrato di botte per un sorpasso: “Tu non sai a chi sono figlio”

Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri per identificare l’aggressore


MARCIANISE – Ragazzino massacrato di botte nel centro di Marcianise nel tardo pomeriggio di venerdì. Su quanto accaduto indagano i carabinieri di Marcianise. I fatti, come riportato da Edizione Caserta, sono successi a ridosso di piazza Carità, un 17enne è stato massacrato di botte da un 28enne al termine di una lite per motivi di viabilità.

Secondo una prima ricostruzione, il 17enne in scooter avrebbe sorpassato l’altro alla guida del veicolo, facendo scattare la sua ira. Il 28enne ha aggredito il ragazzino, riempendolo di botte, e in maniera minacciosa gli avrebbe detto: “Tu non sai a chi sono figlio”. Il ragazzo è stato soccorso da un vigile urbano dal libero servizio, suo conoscente che ha chiamato i soccorsi. Il 17enne ha riferito di essere stato colpito più volte al capo con pugni ed è stato quindi accompagnato in ospedale per accertamenti, ancora sotto choc. Le sue condizioni non sono gravi ma lo spavento è stato tanto. Ora sono in corso indagini per identificare l’aggressore.