Rapina in banca a Milano, 7 arrestati: sono di Giugliano, Sant’Antimo, Villaricca ed Aversa

Rapina in banca a Milano, 7 arrestati: sono di Giugliano, Sant’Antimo, Villaricca ed Aversa

Secondo gli investigatori, i malviventi erano ferrati in questo genere di colpi, tanto che ne stavano organizzando altri


MILANO/GIUGLIANO/VILLARICCA/SANT’ANTIMO – Presi i rapinatori di banca a Milano. È questo il risultato dell’indagine del locale commissariato di polizia che ha portato questa mattina all’arresto di una banda composta da 7 persone, tutte originarie dell’area nord di Napoli o residenti tra Giugliano, Villaricca e Sant’Antimo.

Lo scorso 3 novembre si erano introdotti all’interno della filiale Crédit Agricole di piazza Ascoli a Milano. In quell’occasione il gruppo criminale era riuscito a portare via oltre 1 milione di euro.

Secondo gli investigatori i malviventi erano ferrati in questo genere di colpi tant’è che pare fossero in programma altre rapine tra il Piemonte e la Lombardia stessa. Con gli arresti di oggi, dunque, si chiude il cerchio delle indagini iniziate subito dopo il raid avvenuto in piazza Ascoli.

QUESTI I NOMI DEGLI ARRESTATI:

Francesco Tamarro, nato ad Aversa ma residente a Sant’Antimo, 25 anni;

Biagio Tamarro, nato a Napoli ma residente a Sant’Antimo, 27 anni;

Aniello Felaco, nato a Giugliano ma residente a Villaricca, 48 anni;

Salvatore Picillo, nato a Napoli ma residente a Villaricca, 52 anni;

Salvatore Ippolito, nato a Napoli, residente a Giugliano, 36 anni;

Antonio Moio, nato a Villaricca ma residente a Giugliano, 32 anni;

Giuseppe Veneziano, nato a Napoli ma residente a Giugliano, 34 anni.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO DELLA RAPINA