Riaperture, ristorazione all’interno possibile anche a pranzo e cena: in via di approvazione

Riaperture, ristorazione all’interno possibile anche a pranzo e cena: in via di approvazione

Il decreto attualmente in vigore, che su alcune misure potrebbe registrare novità già in questi giorni, fissa la riapertura dei ristoranti al chiuso


ITALIA – Riunione a Palazzo Chigi per decidere su un eventuale allentamento delle misure. Sul coprifuoco, si va verso uno spostamento alle 23 o a mezzanotte. Possibili news anche sui parametri per le zone, al vaglio l’introduzione dell’indice Rt ospedaliero.

La proposta di Draghi è quella di spostare il coprifuoco alle ore 23 a stretto giro. Poi dal 7 giugno via al coprifuoco a partire dalle 24. E’ questa, a quanto si apprende da fonti di governo, la proposta che il premier Mario Draghi ha posto sul tavolo della cabina di regia ancora in corso. Intanto per quanto riguarda le riaperture grandi novità riguardano i ristoranti al chiuso.

RISTORANTI AL CHIUSO

Il decreto attualmente in vigore, che su alcune misure potrebbe registrare novità già in questi giorni, fissa la riapertura dei ristoranti al chiuso, “con consumo al tavolo, dalle ore 5:00 fino alle ore 18:00 e nel rispetto di protocolli e linee guida”, all’1 giugno. Infatti dal 1 giugno, ipotesi che pare concretamente in via di approvazione, la ristorazione sarà possibile anche all’interno sia pranzo che a cena.