Sorpresi a rubare all’interno di un negozio: in manette coppia del crimine

Sorpresi a rubare all’interno di un negozio: in manette coppia del crimine

I poliziotti li hanno trovati in possesso di diversi borsoni contenenti merce appena asportata dall’attività commerciale


CASTELLAMMARE DI STABIA – Ieri notte gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in strada Tavernola a Castellammare di Stabia per la segnalazione di un furto all’interno di un esercizio commerciale.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato una donna fuori al negozio che, alla loro vista, ha tentato di raggiungere un’auto parcheggiata a pochi metri di distanza ma è stata bloccata e nel veicolo sono stati rinvenuti tre cacciaviti; inoltre, hanno accertato che la serranda dell’esercizio commerciale era stata forzata e, all’interno del locale, hanno sorpreso un uomo trovandolo in possesso di diversi borsoni contenenti merce appena asportata dall’attività commerciale.

Irma Tito e Francesco D’Assisi Gargiulo, stabiesi di 40 e 43 anni con precedenti di polizia, sono stati arrestati per tentato furto aggravato; il veicolo è stato sequestrato.

COMUNICATO STAMPA