Sorpresi a smontare la marmitta di un’auto, arrestati in tre

Sorpresi a smontare la marmitta di un’auto, arrestati in tre

I tre malviventi, di origine bulgara, sono stati arrestati


NAPOLI  – Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Eugenio Montale per la segnalazione di tre persone che, con atteggiamento circospetto, si aggiravano tra le auto in sosta.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato una donna che, alla loro vista, gesticolava vistosamente per segnalare la presenza della volante a due uomini che avevano già asportato il catalizzatore dell’impianto di scarico di un veicolo parcheggiato i quali, all’arrivo dei poliziotti, si sono dati alla fuga.
Gli agenti hanno raggiunto e bloccato, con non poche difficoltà e dopo una colluttazione, i due malviventi  recuperando la refurtiva; inoltre, dopo pochi metri, anche la complice è stata raggiunta e bloccata.
Nikolay Milanov, 40enne, Miroslav Tsvetanov e Vaska Mihaylova, entrambi 31enni con precedenti di polizia, tutti di origine bulgara, sono stati arrestati per rapina impropria, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni.

Napoli, 8 maggio 2021