Travolto da un carrello al porto di Salerno, Matteo non ce l’ha fatta: aveva 34 anni

Travolto da un carrello al porto di Salerno, Matteo non ce l’ha fatta: aveva 34 anni

L’incidente era avvenuto nella giornata di ieri: sul caso è stata aperta un’indagine


SALERNO –  È morto a causa delle gravi ferite riportate ieri nell’incidente al porto di Salerno. Si chiamava Matteo Leone, aveva 34 anni. La tragedia si è consumata ieri quando il giovane, per cause ancora da accertare, è stato travolto da un carrello. Immediato l’intervento degli operatori del 118 che lo hanno soccorso e poi trasportato d’urgenza all’ospedale Ruggi di Salerno.

Qui era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico nella speranza di salvargli la vita. Ma purtroppo è stato tutto inutile. Sul caso è stata aperta un’indagine da parte della Polizia di frontiera e della Capitaneria di porto che cercheranno di individuare eventuali responsabilità. Ancora una morte bianca, ancora un giovane strappato alla vita sul posto di lavoro. L’ennesima vita spezzata senza un perché.