Tremendo incidente stradale: Alessia e Chiara muoiono a 20 e 21 anni, 14 i feriti

Tremendo incidente stradale: Alessia e Chiara muoiono a 20 e 21 anni, 14 i feriti

Contemporaneamente al tremendo impatto tra due veicoli si era verificato anche lo scoppio della bombola di gas di una macelleria


PALERMO – Tragico incidente a Palermo. Due ragazze hanno perso la vita e ci sono ben 14 feriti.  Dopo Chiara Ziami (a sinistra in foto), 21 anni, è deceduta anche Alessia Bommarito (a destra), la ragazza di 20 anni che si trovava a bordo della Panda bianca coinvolta nel tardo pomeriggio di ieri nel tragico scontro, nei pressi di piazza Einstein, a Palermo, con un furgoncino nero e uno scooter Yamaha 400.

La giovane, portata d’urgenza a Villa Sofia, era stata rianimata dai sanitari ma è morta in ospedale. Ancora da chiarire il quadro clinico degli altri feriti.

Nello scontro – come riporta ilgiornaledisicilia.it –  ci sono stati anche 14 feriti. Il 118 ieri aveva istituito il protocollo maxi-emergenza che prevede un coordinamento con tutti gli ospedali cittadini. L’alto e inaspettato numero di feriti, considerato anche lo scoppio della bombola di gas nella macelleria di piazza Cupani, ha paralizzato i pronto soccorso. I due eventi sono avvenuti quasi in contemporanea. Nei pressi della macelleria sono intervenuti 15 operatori sanitari e sette ambulanze. Nel luogo dell’incidente 14 sanitari e una decina di ambulanze. A coordinare le operazione di soccorso il direttore del 118 Fabio Genco direttamente dalla sala operativa

Chiara Ziami (a sinistra) e Alessia Bommarito (a destra):

L’incidente: