Vaccini anti-Covid a Napoli, via alla somministrazione ai dipendenti del trasporto pubblico

Vaccini anti-Covid a Napoli, via alla somministrazione ai dipendenti del trasporto pubblico

“L’obiettivo è vaccinare tutti gli addetti, compreso tassisti, Ncc e aziende di cabotaggio marittimo”


NAPOLI – «Sono partite oggi al centro vaccinale Eav di Porta Nolana le vaccinazioni degli addetti al settore del trasporto pubblico. Si è partiti dai dipendenti di Eav ultra 50enni, per poi aprire, seguendo le fasce di età, ai dipendenti di tutto il comparto. L’obiettivo è vaccinare tutti gli addetti, compreso tassisti, Ncc e aziende di cabotaggio marittimo. È una decisione indispensabile per garantire maggiore sicurezza, soprattutto dopo il ritorno in presenza nelle scuole».

Sono state queste con cui l’Eav ha comunicato l’inizio della campagna vaccinale anti-Covid ai suoi dipendenti, configurandosi di fatto come la prima azienda pubblica di trasporto in Italia che attiva un centro vaccinale autonomo.