Vaccini in Campania, De Luca a Figliuolo: “Mancano 194mila dosi, è un danno enorme”

Vaccini in Campania, De Luca a Figliuolo: “Mancano 194mila dosi, è un danno enorme”

“Il commissario ci dice che entro maggio e giugno li restituiranno: se questo succederà, avranno fatto la metà del loro dovere”, ha dichiarato il governatore


CAMPANIA – “Noi non siamo abituati alle lamentele, quella era un’altra Regione Campania, ma a combattere; e anche grazie a queste battaglie abbiamo l’impegno di restituire i 200mila vaccini che sono stati consegnati in meno alla Campania tra maggio e giugno”. Così il presidente della Regione, Vincenzo De Luca in diretta Fb.

Ad oggi, dice De Luca, “siamo a meno 194mila dosi che sono state date alla Campania”. “Oggi la regione Lazio ha 271mila vaccini più della regione Campania, abbiamo la stessa popolazione – ha aggiunto – le regioni del Nord ci hanno detto che avevano più anziani, nel Lazio ci dicono abbiamo molti non residenti, le delegazioni diplomatiche. Bene, i diplomatici saranno 10mila, 5mila, ma 217mila sono la forza di sbarco in Normandia”.  Non fa sconti, De Luca: “Il commissario ci dice che entro maggio e giugno li restituiranno: se questo succederà, avranno fatto la metà del loro dovere perché con questo ritardo hanno prodotto un danno enorme per la Campania, nella regione con la più alta densità abitativa d’Italia”.