Vaccini in farmacia, il presidente di Federfarma: “Possiamo farne 200mila al giorno”

Vaccini in farmacia, il presidente di Federfarma: “Possiamo farne 200mila al giorno”

Sono quasi 11mila le farmacie che finora hanno dato la disponibilità a somministrare il vaccino anti-Covid


Le farmacie italiane sono “in grado di fare oltre 200mila vaccini anti-Covid al giorno”: a dirlo è il presidente nazionale di Federfarma, Marco Cossolo, sul sito dell’associazione. Ad incidere notevolmente sui ritmi della campagna, afferma inoltre, “c’è l’imminente introduzione della vaccinazione tra i servizi erogati dalla farmacia. Sono quasi 11mila le farmacie che finora hanno dato la disponibilità a somministrare il vaccino anti-Covid. Un numero ancora in aumento”.

Per non rallentare la corsa delle vaccinazioni, il presidente di Federarma ricorda che il commissario per l’emergenza, Francesco Figliuolo, ha proposto di estendere la somministrazione dei vaccini di Astrazeneca e Johnson & Johnson alle persone con meno di 60 anni.