Assurdo nel napoletano, spara durante una lite con il figlio ma colpisce la nipote: 74enne nei guai

Assurdo nel napoletano, spara durante una lite con il figlio ma colpisce la nipote: 74enne nei guai

La giovane, che per fortuna non è grave, è stata subito trasportata all’ospedale Villa Betania


VOLLA – Ha dell’assurdo l’episodio che ha visto protagonisti un 74enne, suo figlio e sua nipote a Volla, in provincia di Napoli, dove durante una lite con il figlio l’anziano ha deciso di sparare due volte colpendo tuttavia la nipote, fortunatamente centrata solo al polpaccio. I carabinieri della sezione operativa di Torre del Greco, insieme a quelli della tenenza di Cercola e della Stazione di Volla, hanno denunciato per lesioni personali aggravate un 74enne incensurato di Volla.

L’uomo aveva discusso con il figlio 44enne e durante la lite aveva imbracciato un fucile sovrapposto a pallini (legalmente detenuto) e ha fatto fuoco, ferendo la nipote 18enne, Marianna Liccardi, al polpaccio. La colluttazione si è ulteriormente accesa e l’anziano è stato disarmato dal figlio. La giovane è stata trasportata all’ospedale Villa Betania ed è stata ritenuta guaribile in 5 giorni.