Campania in zona bianca: c’è una data probabile, a confermarlo i dati dall’Iss

Campania in zona bianca: c’è una data probabile, a confermarlo i dati dall’Iss

Calo dei contagi e dell’indice d’incidenza basteranno a permettere il passaggio già dal 7 giugno?


CAMPANIA – Sono giorni di trepidazione, soprattutto per l’arrivo dell’estate con la conseguente stagione turistica, per il passaggio della Campania in zona bianca, che darebbe un sospiro di sollievo a tutte le attività coinvolte, che con la bella stagione vedrebbero una ripresa non indifferente. In zona bianca infatti, si sa, sparisce il coprifuoco e sono concesse tutte le principali attività economiche e sociali a patto di rispettare ancora distanziamento, igiene e uso delle mascherine

A partire da questa settimana è stato il turno di Molise, Sardegna e Friuli Venezia Giulia. A partire dalla settimana prossima toccherà poi, con tutta probabilità, a Liguria, Veneto, Umbria e Abruzzo, e ancora dal 14 a Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia e Provincia di Trento.

Campania in zona bianca. Quando? 

Per la Campania invece, come confermato dai dati settimanali dell’Iss, c’è ancora da attendere e probabilmente solo dal 21 giugno si potrà finalmente centrare l’obiettivo tanto agognato. Il costante calo dei contagi, accompagnato anche da una diminuzione dell’indice d’incidenza (collocato ieri al 3,59% rispetto al 5,94% del giorno precedente) non bastano per adesso a collocare la Regione di De Luca sotto un “basso indice di rischio”. Ancora qualche settimana, dunque, per rivedere la tanto attesa normalità.