Choc nella capitale: trovato cadavere di una transessuale

Choc nella capitale: trovato cadavere di una transessuale

Gli investigatori hanno riscontrato una ferita sulla fronte della transessuale, aspetto che farebbe propendere per un possibile omicidio


ROMA – Macabra scoperta quella fatta questa mattina poco dopo le 7:30 sulla Prenestina, zona Quarticciolo. La scoperta  in un canale di scolo che si trova dietro un distributore di carburante all’altezza di via Corsano. La transessuale potrebbe essere stata uccisa.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed il personale del 118 che ha constatato il decesso della transessuale, non ancora identificata. Eseguiti i primi accertamenti gli investigatori hanno riscontrato una ferita sulla fronte della transessuale, aspetto che farebbe propendere per un possibile omicidio. Circoscritta l’area sul posto per eseguire i rilievi scientifici sono intervenuti i carabinieri del VII Nucleo Investigativo di via in Selci con i militari della Compagnia Roma Montesacro.

Bocche cucite da parte degli investigatori che al momento non escludono nessuna ipotesi, dalla possibile morte violenta all’incidente. Così come resta da accertare se la morte della transessuale sia avvenuta dove è stato ritrovato il cadavere o se lo stesso sia stato eventualmente trasportato da un altro luogo.

Messa la salma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria sulla stessa verrà eseguita l’autopsia. A disporla il magistrato di turno della Procura di Roma per accertare le cause del decesso. A quanto si apprende da un primo esame sul corpo non sarebbero stati riscontrati segni di violenza e la ferita alla testa potrebbe essere stata provocata da una caduta.

Fonte foto: Roma Today