Con documenti falsi all’ufficio postale per il reddito di emergenza INPS: arrestato

Con documenti falsi all’ufficio postale per il reddito di emergenza INPS: arrestato

Lo stesso è stato fermato dai militari, intervenuti su segnalazione dei dipendenti


CASERTA – Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Casal di Principe hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di “possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi”, un cittadino rumeno cl. 51, incensurato e non percettore del reddito di cittadinanza. Lo stesso è stato fermato dai militari, intervenuti su segnalazione dei dipendenti dell’ufficio postale di Villa Literno, in possesso di un documento d’identità palesemente contraffatto presentato nel tentativo di riscuotere la somma di 800 euro per il reddito di emergenza INPS. L’arrestato è stato così sottoposto in regime di arresti domiciliari in attesa di convalida dell’Autorità Giudiziaria.