Coronavirus in Italia: 1.968 nuovi casi su oltre 97.600 tamponi. Altri 59 morti

Coronavirus in Italia: 1.968 nuovi casi su oltre 97.600 tamponi. Altri 59 morti

I dati sono forniti, come ogni giorno, dal Ministero della Salute


NAZIONALE – Sono 1.968 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore a fronte di 97.633 tamponi effettuati, secondo l’ultimo bollettino pubblicato dal ministero della Salute. I decessi sono 59 morti. Il tasso di positività è del 2%. Continuano a scendere i ricoveri ordinari (-141) e le terapie intensive (-41).

Da oggi la prenotazione dei vaccini è disponibile per tutti gli over 12, senza fasce di età. Ci sono altre 2,5 milioni di dosi in arrivo questa settimana in Italia. I dodici-quindicenni italiani sono due milioni, che si aggiungono ai circa 20 milioni di persone che a luglio/agosto dovranno ricevere il richiamo. Per ora ai giovani verrà somministrato solo Pfizer. Avrebbe trovato l’assenso del Governo la proposta della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome di far decadere i limiti all’aperto per le attività di ristorazione e di estendere – in via temporanea e per farlo decadere dopo due settimane – il tetto massimo al chiuso da 4 a 8 persone per tavolo. E’ quanto si apprende da fonti delle Regioni. Il presidente Fedriga avrebbe inoltre rilanciato sull’opportunità di valutare l’abolizione di limiti all’aperto anche per le zone gialle e, a tal proposito, si sarebbe impegnato a coinvolgere il tavolo tecnico nazionale. Dal 21 tutte le regioni dovrebbero passare nella fascia con le minime restrizioni, eccetto probabilmente la Valle d’Aosta.

FONTE: SKYTG24.IT