Covid, De Magistris contro i vaccini: “Siamo cavie, sperimentazione fatta per poco tempo”

Covid, De Magistris contro i vaccini: “Siamo cavie, sperimentazione fatta per poco tempo”

Si è però contraddetto pochi secondi dopo, nella stessa frase ha infatti raccomandato i cittadini di affidarsi ai medici e ricercatori


NAPOLI – Luigi De Magistris torna a parlare di Covid e a far parlare di sé, dopo aver dichiarato che le mascherine all’aperto “non fanno bene” ed aver bocciato Immuni, oggi ha attaccato, a Tagadà su La7, i vaccini: “Premesso che siamo cavie, non sapremo se non tra qualche anno cosa ci siamo messi nel braccio, questo è evidente perché la sperimentazione è stata fatta per poco tempo”.

Nella stessa frase però, il sindaco di Napoli e candidato alla presidenza della regione Calabria, ha dichiarato: “Non ci si può inventare come fa Vincenzo De Luca medico o ricercatore ma affidandoci ai medici e ai ricercatori sperando che ci sia una comunicazione più efficace”. Si è quindi contraddetto pochi secondi dopo, non è chiaro se per De Magistris ci si possa fidare o meno della scienza.