Covid, la paura per Alemao è passata: l’ex calciatore fuori dalla terapia intensiva

Covid, la paura per Alemao è passata: l’ex calciatore fuori dalla terapia intensiva

Da Belo Horizonte arrivano notizie confortanti sullo stato di salute del 59enne brasiliano


BELO HORIZONTE – Arrivano buone notizie riguardo le condizioni di Ricardo Rogerio De Brito, meglio conosciuto al pubblico del grande calcio e soprattutto dai tifosi del Napoli come Alemao.

Il centrocampista brasiliano che tra gli anni ’80 e ’90 fece sognare i sostenitori azzurri giocando accanto ad un certo Diego Armando Maradona sta molto meglio.

Dall’ospedale di Belo Horizonte, infatti, hanno fatto sapere che il 59enne ha lasciato il reparto di terapia intensiva dove era stato ricoverato dopo aver contratto il Covid e progressivamente sta allontanandosi da questo assurdo ed invisibile nemico.

Alemao era stato ricoverato 5 giorni fa e le sue condizioni non lasciavano presagire nulla di buono. La storia però, per fortuna, è andata in maniera diversa. Va ricordato che la famiglia dell’ex calciatore era già stata colpita duramente dalla pandemia che ha portato via la mamma di Alemao.

Ora, dunque, si attende soltanto il momento in cui potrà lasciare definitivamente l’ospedale chiudendo questa triste parentesi.