Covid, la variante ‘Delta’ è in Italia: scoperto un focolaio con 24 persone contagiate

Covid, la variante ‘Delta’ è in Italia: scoperto un focolaio con 24 persone contagiate

E’ stata segnalata dall’Ausl di Piacenza: partito il tracciamento dei contatti per bloccarne la rapida diffusione


PIACENZA – La variante Delta è arrivata in Italia. E purtroppo è arrivato anche il primo focolaio. A darne notizia l’Ausl di Piacenza che ha rintracciato 24 persone colpite dalla pericolosa variante ex indiana del Covid. Gli operatori sanitari hanno sequenziato e isolato i positivi in modo da evitare la diffusione del contagio.

Nel caso specifico, sono state coinvolte due aziende, se si considera che 10 dei contagiati sono dipendenti delle stesse. Gli altri 14, invece, sono stati tracciati tra i contatti diretti dei primi e sono loro amici, conoscenti o parenti stretti. Dal presidio sanitario trapela comunque un certo ottimismo in quanto l’attività di contact-tracing è partita il 15 giugno scorso e quindi il contagio dovrebbe essere stato isolato.

Il lavoro dei medici è costante ma il condizionale, riguardo la diffusione della variante, è purtroppo d’obbligo. La certezza è che le persone colpite dalla pericolosa ‘Delta’ non erano stati vaccinati.