Covid, la variante Delta tiene Londra col fiato sospeso: riaperture rinviate

Covid, la variante Delta tiene Londra col fiato sospeso: riaperture rinviate

A breve la decisione del governo britannico che potrebbe far slittare il ritorno alla ‘normalità’ di almeno un mese


LONDRA – Preoccupa e non poco la diffusione della variante Delta del Covid nel Regno Unito. I contagi, infatti, nonostante una campagna di vaccinazione andata avanti in maniera spedita, sono ripresi a salire soprattutto tra i più giovani proprio a causa di questa variante che pare in grado di aggirare controlli e protezioni.

Ecco allora che nel Regno Unito si discute sulle riaperture, inizialmente previste per il 21 giugno prossimo, e che potrebbero subire un rinvio. Sul tavolo del Governo, infatti, la possibilità di uno slittamento di 4 settimane. Un mese, dunque, che servirebbe ad una riorganizzazione generale, a prepararsi cioè alla diffusione del virus che, purtroppo, sembrerebbe essere ripresa in maniera spedita.

PIn giornata dovrebbe arrivare la decisione definitiva ma le parole del premier Boris Johnson, che ha definito la variante Delta una “grave, grave preoccupazione” non lasciano ben sperare