Crolla un palazzo di 12 piani nella notte: si temono molte vittime

Crolla un palazzo di 12 piani nella notte: si temono molte vittime

Non è ancora chiaro il numero dei feriti, ma ci sono le ricerche in corso


MIAMI – Un palazzo condominiale di 12 piani è parzialmente crollato nella notte a Surfside, vicino a Miami. Non è ancora chiaro il numero dei feriti, ma un pompiere sul posto ha parlato di diverse vittime. Lo riferisce il Miami Herald. Massiccio l’intervento dei soccorsi. Secondo quanto riferito da Cbs, almeno una persona è morta.

Sul posto sono intervenute decine di squadre di soccorso della contea e delle città circostanti. Testimoni riferiscono che si sentono urla provenire dalle macerie. Si temono molte vittime.  Il crollo avrebbe coinvolto circa 100 appartamenti. Almeno 8 sono finora le persone soccorse: una persona sarebbe morta. La polizia di Miami Beach ha riferito al quotidiano che il crollo è avvenuto alle 2 del mattino al numero 8777 di Collins Avenue, dove si trovano le Champlain Towers, un condominio di circa 100 appartamenti di fronte alla spiaggia. L’edificio è un isolato a nord dei confini della città di Miami Beach, nella località di Surfside, a sud di Bal Harbour, dove si trovano numerosi condomini e motel.  “Siamo sulla scena del crollo, al lavoro”: lo ha detto uno dei soccorritori intervenuti a Miami per il crollo di un edificio. Il sergente Marian Cruz del Miami Dade Fire Rescue ha spiegato: “Quello che posso dirvi è che l’edificio è di dodici piani. L’intero lato posteriore dell’edificio è crollato”. L’area è un mix di vecchi e nuovi appartamenti, case, condomini e hotel, con ristoranti e negozi che servono residenti e turisti.