Frattaminore, problema tecnico ai cavi dell’elettricità: in fiamme sterpaglie e alberi

Frattaminore, problema tecnico ai cavi dell’elettricità: in fiamme sterpaglie e alberi

I residenti hanno prima hanno  sentito due forti boati e poi la mancanza di elettricità


FRATTAMINORE – Fiamme nella terra in Sacco e Vanzetti, secondo una prima ricostruzione si era pensato che le cause delle esplosioni erano dovute a dei serbatoi di carburante saltati in aria. I residenti hanno prima hanno  sentito due forti boati e poi sono stati senza elettricità.

Il sindaco, Giuseppe Bencivenga, attraverso un post pubblicato sui canali social ha informato tutti su quanto successo: si è trattato di un problema causato dai cavi di TERNA, operatore dell’elettricità, che hanno avuto un problema tecnico e poiché erano in prossimità di sterpaglie e alberi hanno anche dato vita ad un piccolo incendio prontamente spento.

POST DEL SINDACO

“Questa mattina molti cittadini di Frattaminore hanno udito dei forti scoppi, provenienti dalla zona di via Sacco e Vanzetti. Ovviamente in qualità di sindaco sono stato subito avvisato e abbiamo allertato i vigili del fuoco per comprendere cosa stesse accadendo. Si è trattato di un problema causato dai cavi di TERNA, operatore dell’elettricità, che hanno avuto un problema tecnico e poiché erano in prossimità di sterpaglie e alberi hanno anche dato vita ad un piccolo incendio prontamente spento;

Innanzitutto ringrazio i vigili del fuoco per l’intervento celere e risolutivo, hanno infatti subito riportato la situazione sotto controllo. Purtroppo alcuni cittadini delle abitazioni intorno allo scoppio hanno subito gravi danni ai contatori di energia e non solo, come si evince dalle foto inviatemi. Vi sto informando adesso perché ho atteso l’esito del verbale dei vigili del fuoco per essere certo di potervi rappresentare quanto accaduto con precisione;

Ovviamente è stato uno spavento per tanti. Attendo di conoscere gli esiti delle verifiche tecniche per capire come sia potuto accadere una cosa del genere. Nel frattempo volevo rassicurare i cittadini, anche perché tante voci circolavano al riguardo, tra cui: esplosioni di bombole di gas, roghi tossici, e tante altre fantasiose ricostruzioni. Nulla di tutto ciò. Non appena avrò dettagli tecnici su cosa abbia potuto generare questi scoppi vi aggiornerò. Al momento è tutto sotto controllo.”

 

Frattaminore, forte boato e mancanza di elettricità: deposito divorato dalle fiamme