Giugliano, il progetto ‘Cante&Danza’ del liceo Cante e dell’associazione Set me free

Giugliano, il progetto ‘Cante&Danza’ del liceo Cante e dell’associazione Set me free

Il concetto di resilienza espresso dai ragazzi nel ballo in un momento difficile dominato dalla pandemia


GIUGLIANO – Un progetto importante, per non perdere la giusta strada e continuare a viaggiare spediti verso il futuro. Nonostante le difficoltà. Come una barca a vela controvento. È quello presentato dai ragazzi del liceo Cante di Giugliano e dall’associazione Set Me Free.

Se si dovesse provare ad esprimere il concetto di resilienza con un’immagine, quella di navigare in barca a vela controvento sarebbe perfetta.

Ecco, proprio la resilienza è stato il risultato, la risposta al progetto “CANTE&DANZA” svolto CON IL SOSTEGNO DEL MIBACT E DI SIAE NELL’AMBITO DEL PROGRAMMA “Per Chi Crea” che ha visto come protagonisti gli alunni della Scuola Secondaria di Primo GradoG. M. CANTE” di Giugliano in Campania e realizzato in la collaborazione dell’ Associazione SET ME FREE A.P.S.

L’ obiettivo generale è stato quello di incrementare la consapevolezza di sé e delle proprie capacità; dare ai ragazzi uno strumento per poter riconoscere il proprio corpo; offrire attraverso l’Hip Pop e la Break- dance e con la guida di psicologi ed educatori esperti, opportunità di espressione e condivisione di vissuti, pensieri ed emozioni. In particolar modo in questo momento storico/pandemico che stiamo attraversando, si è voluto dar voce alle situazioni e testimonianze di disagio sociale, familiare, esistenziale che gli adolescenti vivono, cercando di ascoltare, andare incontro e soddisfare il loro bisogno di relazione.

In alcuni momenti e fasi del progetto, questa richiesta di relazione è stata frustrata da tutte le difficoltà che la didattica a distanza ha comportato, minacciando la buona riuscita di un progetto basato sul valore del linguaggio corporeo ed emotivo.

Ma nonostante tutto, alla fine, con tenacia e RESILIENZA si è riusciti, proprio come una barca a vela contro vento, a non perdere la rotta, e poter far emergere ed affermare il senso dell’ esser-CI in relazione che solo la forza della corporeità poteva soddisfare.

Si ringraziano le Scuole di Danza LOYALTY DANCE STUDIO e LET’S GROOVE per la realizzazione delle attività di Promozione Culturale attraverso le quali gli studenti hanno ampliato le opportunità di fruizione culturale approfondendo la disciplina della Break Dance con l’apprendimento di tecniche particolari e tipiche; favorendo, attraverso di essa,  la nascita di nuovi contatti e relazioni tra i partecipanti del territorio.