Giugliano, medici e infermieri aggrediti al San Giuliano: intervengono i carabinieri

Giugliano, medici e infermieri aggrediti al San Giuliano: intervengono i carabinieri

I parenti di una donna ricoverata hanno fatto irruzione nel nosocomio giuglianese seminando il panico in corsia


GIUGLIANO – Sono entrati nel reparto di Medicina Generale dell’ospedale San Giuliano aggredendo medici e infermieri. Responsabili alcuni parenti di una donna ricoverata nel nosocomio in questione nei confronti della quale ci sarebbe stata, secondo gli aggressori, un’assistenza non adeguata.

La situazione in poco tempo è degenerata con i parenti che hanno aggredito, spintonato, insultato e minacciato gli operatori in servizio, con alcuni che hanno riportato delle lievi contusioni. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri che hanno sedato gli animi e identificato gli aggressori. Sulla questione è intervenuto il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

“Siamo all’ennesima aggressione al personale sanitario – ha detto – e se non ci decidiamo a mettere in fretta presidi di polizia fissi negli ospedali e a infliggere pene severe e certe agli autori di questi atti scellerati, gli episodi di violenza nelle strutture sanitarie non cesseranno mai”.