Impatta con la sua moto contro un’auto in sosta: Nicolò muore a soli 32 anni

Impatta con la sua moto contro un’auto in sosta: Nicolò muore a soli 32 anni

L’impatto fra la moto e l’auto ferma è stato violentissimo e il giovane è stato sbalzato ad alcuni metri, morendo sul colpo


PALERMO –  Tragedia sulle strade di Palermo, dove si è verificato un altro terribile incidente in cui ha perso un giovane. La vittima è Nicoló Acquisto, 32 anni, deceduto la scorsa notte a Mondello nello scontro fra la sua moto e un’auto che sembra fosse ferma al semaforo.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, a bordo del suo Piaggjo Beverly, uno scooter di grossa cilindrata, intorno all’una di notte stava percorrendo viale Margherita di Savoia, la lunga discesa che collega il parco della Favorita a Mondello, ad un certo punto, all’altezza dell’ultimo semaforo prima di raggiungere la borgata marinara, per cause in via di accertamento, ha perso il controllo della moto ed è finito contro una Seat Leon ferma in attesa che scattasse il verde.

L’impatto fra la moto e l’auto ferma è stato violentissimo e Nicoló Acquisto è stato sbalzato ad alcuni metri, morendo sul colpo.

Acquisto abitava allo Zen con la famiglia, faceva il cameriere in un ristorante di Panarea, alle Eolie, ed era fidanzato.

Intervenuta la polizia, la squadra Infortunistica della polizia municipale, oltre ai sanitari del 118 e la squadra pronto intervento della ditta Interventa.

Con l’incidente di questa notte salgono a sei le vittime sulle strade di Palermo nell’ultimo mese: era da maggio del 2019 che non si avevano così tanti morti in così poco tempo. Lo scorso 20 maggio a morire, in via Duca della Verdura, all’angolo con via Libertà, era stata Gandolfa Ilarda, 44 anni, la catechista investita mentre attraversava la strada.

In viale Regione Siciliana, invece, ad inizio maggio, a morire erano state Alessia Bommarito, 22 anni, e Chiara Ziami, 21 anni. Le due amiche inseparabili erano a bordo di una Fiat 500 che si è schiantata contro un mini Van nella carreggiata opposta, nei pressi del Motel Agip: altre due persone sono rimaste gravemente ferite.

Esattamente una settimana fa, in via Ernesto Basile, rimasti uccisi in moto Carmelo Granata e Virginia Calvaruso, i due fidanzati di Misilmeri: anche loro a bordo di un Piaggjo Beverly finirono su un’auto e poi sull’asfalto.

FONTE: GIORNALEDISICILIA.IT