Investe e uccide un sindacalista in una manifestazione, arrestato l’omicida: è di Caserta

Investe e uccide un sindacalista in una manifestazione, arrestato l’omicida: è di Caserta

L’uomo dopo l’iniziale fuga si è fermato, ha contattato i carabinieri e si è costituito


NOVARA – È di Caserta e lavora per conto di una ditta esterna di cui si serviva la Lidl. Questo il camionista che ha investito ieri il sindacalista 37enne Adil Belakhdim.

È stato condotto nel carcere di Novara dopo essersi costituito chiamando i carabinieri poco dopo essere scappato da Briandate dove era avvenuta la tragedia. Interrogato, è stato arrestato per omicidio stradale, resistenza e omissione di soccorso dai carabinieri e dalla Polizia di Stato.

Gli inquirenti hanno ricostruito la dinamica dell’investimento avvenuto durante il presidio, ricordando che un agente della Digos aveva anche cercato di fermare il camionista che si muoveva verso il gruppo di sindacalisti schierati davanti al cancello.

Nonostante l’alt intimatogli, aveva proseguito nella sua corsa verso i manifestanti. Molti di essi sono riusciti ad evitarlo.