Italia in lacrime per la “Tigre” di Masterchef: Paolo Armando è morto improvvisamente a 49 anni

Italia in lacrime per la “Tigre” di Masterchef: Paolo Armando è morto improvvisamente a 49 anni

Da qualche anno svolgeva anche il ruolo di catechista in parrocchia ma soprattutto si era distinto per la passione per la cucina


CUNEO – L’Italia piange Paolo Armando, la “tigre” di Masterchef. L’uomo è deceduto a 49 anni per cause ancora ignote, era un informatico e lavorava in provincia di Cuneo nel settore dei servizi informativi dal 2003.

La comunità di Cuneo è in lacrime e incredula per l’improvvisa scomparsa di un uomo tanto amato, di un grande spessore umano e sempre impegnato anche nel sociale. Da qualche anno svolgeva infatti anche il ruolo di catechista in parrocchia ma soprattutto si era distinto per la passione per la cucina.

Questo il motivo che l’aveva spinto a partecipare alla quarta edizione di Masterchef, classificandosi al quarto posto. Lascia la moglie, l’anziana mamma e tre figli di 15, 12 e 8 anni.