Napoli, cocaina nascosta nella mascherina: in manette il 46enne Giuseppe Platino

Napoli, cocaina nascosta nella mascherina: in manette il 46enne Giuseppe Platino

Il provvedimento durante un’operazione di controllo del quartiere di Secondigliano


NAPOLI – Alla vista della polizia ha provato a disfarsi della droga che aveva con sé in una maniera quantomeno singolare, cioè nascondendola nella mascherina. Ma è stato scoperto e arrestato.

Il provvedimento attuato dagli agenti del Commissariato Secondigliano nei confronti di Giuseppe Platino, 46enne napoletano già noto alle forze dell’ordine.

Gli agenti erano in strada per un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti quando hanno notato presso uno stabile in via Giaime Pintor un uomo intento a prelevare qualcosa da un quadro elettrico nascondendolo all’interno della mascherina che indossava.

I poliziotti lo hanno così raggiunto e bloccato nella zona del Prolungamento Traversa Maglione trovandolo in possesso di 4 involucri con un grammo circa di cocaina occultati nella mascherina. All’interno del quadro elettrico, i poliziotti hanno rinvenuto poi altri 9 involucri con 2 grammi circa della stessa sostanza.

Per il 46enne sono così scattate le manette: per lui l’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.