Napoli, minacciato e aggredito da un parcheggiatore abusivo che aveva rifiutato di pagare

Napoli, minacciato e aggredito da un parcheggiatore abusivo che aveva rifiutato di pagare

“Mi ero recato al centro vaccinale e avevo sostato regolarmente pagando il ticket. Ha iniziato a minacciarmi e sbattere la portiera della mia auto”


NAPOLI – Da quando la Campania è ritornata in zona gialla i parcheggiatori si sono rimpossessati in modo strategico e prepotente delle strade di Napoli e provincia, molto spesso ina atteggiamenti di sfida alle forze dell’ordine.

Ad un cittadino, nel primo pomeriggio del 7 giugno, è capitato di essere minacciato da un abusivo della sosta perché si era rifiutato di pagarlo ed aveva parcheggiato sulle strisce blu. A raccontare a vicenda è lo stesso ragazzo, Dario, che si è rivolto al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:

“Mi ero recato al centro vaccinale della Mostra d’Oltremare ed avevo parcheggiato regolarmente pagando il ticket sosta. Al mio ritorno mi avvicina un parcheggiatore abusivo chiedendo ‘un’offerta a piacere’ che io ho ovviamente rifiutato di dargli. Così lui ha iniziato ad inveire contro di me, a minacciarmi e sbattere la portiera della mia vettura. A quel punto, molto preoccupato, sono andato via e sono andato a sporgere denuncia contro quella persona che è risultata già essere nota alle forze dell’ordine. Io mi chiedo come sia possibile che una simile situazione si verifichi a pochi metri dal Commissariato San Paolo.”.

“Senza un piano che preveda di controlli intensivi, denunce e sanzioni e soprattutto senza una riforma che preveda pene severe, anche l’arresto, per certi soggetti sarà davvero molto difficile arginare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi.  Servono interventi decisi che vanno fatti ora, prima che con la zona bianca la situazione diventi completamente fuori controllo. Non si può lasciare che cittadini siano in balia di questi criminali. Istituzioni e forze dell’ordine devono farsi sentire.”- ha dichiarato il Consigliere Borrelli.