Napoli, rubano scooter elettrico ad una donna disabile. Il figlio: “La devono pagare!”

Napoli, rubano scooter elettrico ad una donna disabile. Il figlio: “La devono pagare!”

“Chi può aver avuto il coraggio di rubare ad una persona in difficoltà ciò che le può dare un po’ di luce?”


NAPOLI – A una donna sola e disabile, in via Giovanni Ninni a Montesanto, è stato rubato lo scooter elettrico tanto atteso, per il quale ha dovuto compilare una valanga di documenti, che le avrebbe consentito di recuperare un po’ di autonomia.

“Chi può aver avuto il coraggio di rubare ad una persona in difficoltà ciò che le può dare un po’ di luce? Abbiamo sporto denuncia perché vogliamo che chi ha sbagliato paghi”, questo è il messaggio del figlio della donna.

“Siamo alla follia, si è perso ogni valore morale. Non si riesce a provare rispetto neanche per le persone con disabilità, è uno schifo. I criminali sono a briglie sciolte. Ci siamo immediatamente attivati per avviare la procedura presso l’Asl per richiedere la consegna al più presto di un nuovo mezzo”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e il conduttore Gianni Simioli.