Napoli-Verona, Adl rompe il silenzio: “Sono sceso negli spogliatoi all’intervallo”

Napoli-Verona, Adl rompe il silenzio: “Sono sceso negli spogliatoi all’intervallo”

Dopo un lunghissimo silenzio stampa imposto dalla società, finalmente un piccolo chiarimento su quanto accaduto


NAPOLI – Si sta tenendo in questi minuti la conferenza stampa del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ed il figlio Edoardo. Le prime parole della società dunque, dopo il silenzio stampa imposto, arrivano proprio dal Patron azzurro.

Alla domanda del giornalista de Il Mattino, su quanto accaduto nell’ultima partita di campionato tra Napoli e Verona, valevole per l’accesso in Champions League degli azzurri, e che i partenopei hanno incredibilmente pareggiato, senza quasi mai “scendere in campo”, Adl ha risposto così:

“È stato un anno e mezzo improprio; col Covid e senza spettatori non è facile giocare. Non mi rimprovero nulla, è stato un campionato falsato per tutti a cause dell’assenza del pubblico sugli spalti. Il match tra Napoli e Verona è stata una gran delusione, sono andato negli spogliato all’intervallo per suonare la carica, e non mi ha fatto piacere vedere il gol del pareggio”.

Un chiaro riferimento anche a Mister Gennaro Gattuso quando ha parlato degli allenatori che urlano e dirigono la squadra dalla panchina e con gli stadi vuoi si sentono ovunque mentre la sera del 23 maggio, del mister calabrese non si è sentito neanche il respiro.

Queste le parole di Adl ai giornalisti presenti in sala stampa i quali stanno ponendo diverse domande anche riguardanti la Superlega.