Orgoglio napoletano: al Pascale una cura sperimentale innovativa per il tumore al seno

Orgoglio napoletano: al Pascale una cura sperimentale innovativa per il tumore al seno

“Siamo orgogliosi di poter offrire alle nostre pazienti come primi al mondo questi innovativi protocolli terapeutici”


NAPOLI – E’ cominciata ieri al Pascale di Napoli l’inizio della somministrazione di una cura innovativa per il tumore al seno: protagonista è stata una donna che è giunta a mezzogiorno nell’istituto oncologico partenopeo, ed è stata la prima persona al mondo a ricevere la cura innovativa con il farmaco dedicato alle pazienti affette da tumore mammario metastatico HER2+.

A coordinare questo nuovo protocollo è stato il direttore dell’Unità Operativa Complessa di Oncologia Medica Senologica, il dottor Michelino De Laurentiis. “Siamo orgogliosi di poter offrire alle nostre pazienti come primi al mondo questi innovativi protocolli terapeutici” – ha detto il medico – “sulla scia del nostro impegno di questi ultimi anni volto a sviluppare un’offerta di trattamenti innovativi per il tumore al seno che non teme confronti e che consente alle nostre pazienti di ricevere con alcuni anni di anticipo terapie che in futuro saranno disponibili in tutti i centri oncologici”.