Pandemia, in Italia lo ‘stato di emergenza’ sarà prorogato fino al prossimo 31 dicembre

Pandemia, in Italia lo ‘stato di emergenza’ sarà prorogato fino al prossimo 31 dicembre

Il Ministro Speranza aveva auspicato nella fine al 31 luglio ma la soluzione sarà diversa


ROMA – Ancora una proroga per lo stato di emergenza in Italia dovuto alla diffusione del Covid. In scadenza il prossimo 31 luglio, il prolungamento dello stesso potrebbe essere addirittura di altri 6 mesi, vale a dire fino alla fine dell’anno.

A quanto pare si tratterebbe di una precisa volontà del Presidente del Consiglio Mario Draghi che, in ogni caso, fa a cazzotti con l’auspicio recente del Ministro della Salute Roberto Speranza. Quest’ultimo, infatti, nei giorni scorsi aveva detto di augurarsi la fine dello stato di emergenza il 31 luglio in modo da dare un segnale positivo al Paese.

E invece, purtroppo, nulla di fatto. Tutto confermato, dunque, in termini di ruolo: resterà il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo, ci sarà ancora il Comitato Tecnico Scientifico e con loro tutte le misure restrittive come distanziamento sociale, mascherina e smart working. Il tutto con un occhio attento da parte del Governo alla situazione contagi, al pericolo della variante Delta del Covid e al prosieguo della campagna vaccinale.