Pozzuoli, carenze strutturali e scarsa manutenzione: chiusa la piscina del ‘Play Off’

Pozzuoli, carenze strutturali e scarsa manutenzione: chiusa la piscina del ‘Play Off’

I sigilli sono stati apposti dopo il parere negativo dell’Asl intervenuta sul posto assieme alla Polizia Municipale


POZZUOLI – Il blitz della Polizia Municipale è scattato ieri ed ha portato alla chiusura della piscina all’interno della storica location del’Play off’ a Lucrino.

I caschi bianchi, guidati dalla comandante Silvia Mignone e coadiuvati dal personale dell’Asl Napoli 2 Nord, hanno infatti accertato durante le verifiche due diverse irregolarità.

Da un lato la carenza di requisiti strutturali per poter ottenere permessi sanitari richiesti dall’altro la manutenzione non ottimale. Il tutto inerente alla piscina principale che, dunque, è stata chiusa.

L’ufficialità è arrivata con un’apposita ordinanza del primo cittadino Vincenzo Figliolia su richiesta dell’azienda sanitaria che aveva come detto riscontrato irregolarità.